Ad Menu

venerdì 30 settembre 2011

Vasco co-protagonista di un fumetto

Non è la prima volta che Vasco finisce nel mondo dei balloons. Recentemente, ad esempio, ricordiamo la graphic novel “Ho fatto un sogno” ed una storia dedicata al Blasco uscita nel 2010 su Topolino. Più indietro nel tempo, come non citare le strisce di Cavezzali oppure il personaggio di Bollicione, ideato da Vasco e disegnato da Bonvi, che però non ha mai visto la luce.

L’ultima uscita, invece è di questi giorni: il fumetto si intitola “Voglio una vita…” ed è la storia di cinque ragazzi con disabilità alle prese con una vita autonoma. Il personaggio di Vasco è quello di un vicino di casa dei cinque ragazzi. L’iniziativa è della Fondazione “Dopo di noi”, dal 3 ottobre il libro (non un semplice fumetto, ma un mix di testo scritto, fotografie ed illustrazioni) sarà venduto in abbinamento con Il Resto del Carlino al prezzo di 5 euro (più il costo del giornale).

Per maggiori informazioni cliccare qui: Superabile

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 29 settembre 2011

Stef Burns papà!

E’ arrivato il momento del lieto evento: Stef Burns, dal 1995 chitarrista di Vasco, è di nuovo papà.

Ieri è nata la bambina che il musicista californiano attendeva da Maddalena Corvaglia, l’ex velina sposata da Burns prima della partenza dell’ultimo tour. La piccola è nata alle 12.33.

Mamma e bambina stanno bene, i genitori le hanno imposto il nome di Jamie Carlyn.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 24 settembre 2011

Un nuovo disco in cantiere per Sfef Burns

Se oltre ad amare Vasco, siete anche fan del chitarrista californiano, questa è la notizia che aspettavate: Stef Burns sta lavorando ad un nuovo disco, che dovrebbe vedere la luce nel prossimo inverno.

Lo conferma lo stesso Burns in un’intervista rilasciata al sito Musicroom: “In questo periodo oltre a suonare in tour con Vasco e a dedicarmi alla mia nuova famiglia, ho lavorato per completare il mio nuovo disco. Spero sia pronto per il prossimo inverno. E’ un disco particolarmente rock rispetto ai precedenti. Ho tratto ispirazione dalle cose successe nella mia vita, certo anche da Maddy. Siamo veramente felici e posso confermare che l’amore è una forza che rende la vita meravigliosa”. L’ultimo lavoro solista di Stef, “World Universe Infinity” risale al 2008.

Per leggere l’articolo cliccare qui: Musicroom

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 22 settembre 2011

Dal top al flop, la classifica dei lettori (6)

Vi ricordate dal top al flop? E’ l’iniziativa che abbiamo lanciato ad agosto, per stilare la classifica definitiva di tutte le canzoni di Vasco. Oggi si cimenta nella sfida un nuovo lettore, il mio amico Marco Puglioli. Mettere in ordine di preferenza 162 canzoni (e già, ora c’è anche I soliti) non è facile. Però, va detto, è stimolante.

Se qualcuno vuole cimentarsi con questa sfida, non deve far altro che inviare la sua classifica all’indirizzo atuttovasco@tiscali.it. Saremo ben felici di pubblicarla.

Ed ora, ecco la classifica di Marco Puglioli:

1 Siamo solo noi
2 Vita spericolata
3 Gli angeli
4 Se è vero o no
5 Jenny è pazza
6 Domenica lunatica
7 Dormi, dormi
8 Lo show
9 Ogni volta
10 Ridere di te
11 Sally
12 Il mondo che vorrei
13 Dillo alla luna
14 Brava Giulia
15 Ormai è tardi
16 Canzone
17 Liberi… liberi
18 Vivere
19 Vivere una favola
20 Brava
21 Anima fragile
22 Senza parole
23 Quanti anni hai
24 Un gran bel film
25 Vivere senza te
26 Incredibile romantica
27 Da sola con te
28 Albachiara
29 C’è chi dice no
30 Stupido hotel
31 Cosa c’è
32 Portatemi Dio
33 Ci credi
34 Marea
35 …Stupendo
36 Va bene, va bene così
37 Manifesto futurista della nuova umanità
38 Vado al massimo
39 Laura
40 Gli spari sopra
41 Io no
42 Lunedì
43 Anymore
44 Domani sì adesso no
45 Credi davvero
46 Vieni qui
47 Dimmelo te
48 Stasera
49 Gabri
50 Giocala
51 Hai mai
52 Sballi ravvicinati del terzo tipo
53 I Soliti
54 Occhi blu
55 Hai ragione tu
56 L’una per te
57 Voglio andare al mare
58 Ed il tempo crea eroi
59 Splendida giornata
60 Vuoi star ferma!
61 Tu che dormivi piano
62 E il mattino
63 Tropico del cancro
64 Benvenuto
65 Ho bisogno di te
66 Una canzone per te
67 La nostra relazione
68 Guarda dove vai
69 Siamo soli
70 Colpa d’Alfredo
71 Tango… (della gelosia)
72 Dimentichiamoci questa città
73 Sono ancora in coma
74 Silvia
75 Cosa ti fai
76 Prendi la strada
77 Susanna
78 T’immagini
79 Io non so più cosa fare
80 Tu vuoi da me qualcosa
81 Standing ovation
82 La favola antica
83 …E poi mi parli di una vita insieme
84 Ciao
85 La noia
86 Cosa succede in città
87 Delusa
88 Vivere non è facile
89 Non l’hai mica capito
90 Ti taglio la gola
91 La fine del millennio
92 Ambarabaciccicoccò
93 Sarà migliore
94 Fegato, fegato spappolato
95 Io perderò
96 Praticamente perfetto
97 Ieri ho sg. mio figlio
98 Cosa importa a me
99 Stammi vicino
100 Quel vestito semplice
101 Vivere o niente
102 Toffee
103 Non basta niente
104 Deviazioni
105 Perché non piangi per me
106 Valium
107 Dimenticarsi
108 Bollicine
109 (per quello che ho da fare) Faccio il militare
110 Mi si escludeva
111 E adesso che tocca a me
112 L’aquilone
113 Non appari mai
114 Una nuova canzone per lei
115 Asilo republic
116 Non mi va
117 Stendimi
118 Qui si fa la storia
119 Ti prendo e ti porto via
120 Nessun pericolo… per te
121 L’uomo che hai di fronte
122 Alibi
123 Un senso
124 Come stai
125 Idea 77
126 Che ironia
127 …Muoviti
128 Amore
129 Ciao (strumentale)
130 Bolle di sapone
131 Blasco Rossi
132 La strega (La diva del sabato sera)
133 Walzer di gomma
134 Gioca con me
135 Va bè (se proprio te lo devo dire)
136 Quindici anni fa
137 Rewind
138 Eh…già
139 Buoni o cattivi
140 Basta poco
141 Canzone generale
142 Rock’n’roll show
143 Ho fatto un sogno
144 Mi piaci perché
145 Senorita
146 Le cose che non dici
147 Non sopporto
148 Cosa vuoi da me
149 Sensazioni forti
150 Ultimo domicilio conosciuto
151 Dici che
152 Non sei quella che eri
153 Sei pazza di me
154 Maledetta ragione
155 Mary Luise
156 Sto pensando a te
157 Ad ogni costo
158 E…
159 Non vivo senza te
160 Colpa del whisky
161 Io ti accontento
162 Starò meglio di così

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 21 settembre 2011

Il clippino di Checco Zalone, con doppia citazione di Vasco

Piaccia o meno, l’idea dei clippini lanciata da Vasco sta diventando una moda. Anche Checco Zalone, qualche giorno fa, poche ore prima del debutto del suo nuovo show, si è cimentato in questa nuova forma di comunicazione. E, nel clippino, per due volte ha citato Vasco: la prima direttamente, la seconda con una frase di Stupido Hotel.

Facciamo due risate, su:


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 19 settembre 2011

Zippo lancia la linea Vasco

Zippo, brand americano tra i più noti nel mondo, lancia una collezione di accendini interamente dedicata a Vasco. Quattro versioni che riproducono alcune pose tipiche del Blasco. La nuova limited edition Zippo, ovviamente, non è pensata solo per i fan di Vasco, ma anche per tutti i collezionisti italiani di accendini Zippo, che potranno così aggiungere un’altra effige alla loro raccolta personale.

Vasco è la prima rockstar italiana alla quale Zippo dedica una sua collezione. Il suo nome si aggiunge così a quello di star planetarie come Sex Pistols, Rolling Stones, AC/DC, Beatles e Kiss. Il prezzo di vendita consigliato al pubblico per la Zippo Vasco Special Edition è di 50 euro. Un prezzo, di questi tempi, forse non alla portata di tutte le tasche. Ma si sa che i collezionisti spesso non badano a spese.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 17 settembre 2011

Il saluto di Vasco tramite Floriano Fini

Girovagando su Youtube mi sono imbattuto in questo strano video. Alla clinica Villalba, dove Vasco è da tempo ricoverato, viene inaugurata una nuova tac 4D e Rossi manda a salutare, per l’occasione, il buon Floriano Fini. Abbastanza curioso.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 14 settembre 2011

Vasco nell’Olimpo, ora lo imita anche Crozza

La consacrazione definitiva: Vasco entra nella galleria dei personaggi imitati da Maurizio Crozza! L’attore genovese da ottobre tornerà con un suo programma su La7 e per l’occasione proporrà due personaggi nuovi: Luca Cordero di Montezemolo e, appunto, Vasco Rossi.

Nell’attesa che inizi dunque questo programma, Crozza ha comunque messo in rete un primo “clippino” nel quale si cala nei panni del Blasco. Molto molto divertente, non c’è che dire. Buona visione!



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 13 settembre 2011

La mamma dei cretini è sempre incinta

Chi segue più o meno abitualmente questo blog si sarà reso conto che nelle ultime settimane abbiamo cercato di stare alla larga il più possibile dalle varie polemiche che hanno contrapposto Vasco ai giovanardi di turno.

Oggi, però, non riesco a non scrivere nulla. Lo spunto è un articolo della Stampa intitolato “Il Pdl contro Madonna: è una comunista”. La colpa della signora Ciccone sarebbe quella di aver dichiarato di condividere l’opinione che ha di Berlusconi il settimanale Economist. L’articolo dà conto delle illuminate posizioni sul tema di Gabriella Carlucci, Daniela Santanché e dell’immancabile Carlo Giovanardi, secondo il quale fra l’altro tra le colpe di Madonna ci sarebbe anche quella di essere “apertamente per le famiglie omosessuali e quindi schierata palesemente contro la nostra cultura e la nostra Costituzione”.

Il carico lo mette poi tal Massimo Corsaro (nella foto), che scopro essere addirittura vicepresidente vicario del gruppo Pdl alla Camera, il quale non trova niente di meglio da fare che dire: “E’ tutta l’estate che parliamo dello stato di salute di Vasco Rossi, e poi scopriamo che deve lanciare il suo film a Venezia. Oggi si fa di tutto per il vile denaro”.

Associazione di idee ispirata da Massimo Corsaro: una vecchia canzone di Marco Masini, un recente slogan di Beppe Grillo. Dieci lettere.

Per leggere l’articolo (non identico a quello sul giornale cartaceo) cliccare qui: La Stampa

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 11 settembre 2011

Lo vedremo mai?

Tanto si è (giustamente) parlato di “Questa storia qua”, ma oggi vogliamo tornare su “Pivano Blues – Sulla strada di Nanda”, film a sua volta presentato a Venezia nel quale compare anche Vasco. La speranza è che questa pellicola possa avere una sua distribuzione nelle sale, anche se non nego un certo pessimismo al riguardo.

Come assaggio vi mostriamo almeno il trailer, con in sottofondo “Dimmi dei nazi”, canzone dei Litfiba (firmata da Pelù e Renzulli) ispirata dalla frase pronunciata da Hemingway quando incontrò la Pivano.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 10 settembre 2011

Non è una cosa seri(n)a e io non sono Nostradamus

Quando lo scorso 20 agosto ho scritto il post “Che fine hanno fatto?”, domandando fra le altre cose se qualcuno avesse notizie dell’annunciato libro “Vasco Rossi. Voglio una vita come la mia” di Gian Paolo Serino, mai avrei immaginato che lo stesso Serino sarebbe così velocemente tornato agli onori delle cronache. Niente poteri di preveggenza da parte mia, tranquilli.

Quello che è successo in questi ultimi giorni penso lo saprete tutti, anche perché avvenuto in gran parte su Facebook: prima sono volati gli stracci (nella foto) tra Serino e Clara Moroni, con la quale pare di capire ci sia stato un legame sentimentale, con tanti di mail (autentiche o tarocche?) pubblicate senza alcun riguardo per qualsivoglia forma di privacy. Curiosamente, palcoscenico di Serino è stato anche il profilo personale di Vasco. Il quale, lo stesso Serino, fino all’altra sera indicava su Facebook come “fratello”.

Poi, nel giro di 24 ore, tutto è cambiato: Serino ha “licenziatoRossi da editore di Satisfiction e Vasco ha risposto ufficialmente con un comunicato dai toni molto soft ed ufficiosamente con l’esilarante video girato in compagnia di Macho che immagino tutti abbiate visto. L’ennesima bufera di un’estate che sembra non finire mai.

Certo che i rapporti tra Vasco e Serino, negli anni, non sono mai stati all’insegna dell’ordinarietà. Per il grande pubblico Serino entra nell’orbita di Rossi nella prima metà dello scorso decennio, quando inizia a scrivere spesso sul sito ufficiale. Poi sparisce dalla circolazione, i rapporti tra i due sembrano diradarsi ed addirittura si vocifera di un Serino pronto a scrivere un libro al vetriolo contro Vasco. Improvvisamente, qualche anno fa, eccoli tornare d’amore e d’accordo, con Rossi che diventa editore di Satisfiction e Serino che annuncia un libro (pare di capire non al vetriolo) dedicato al Blasco (e mai uscito).

Ora di nuovo i due sono ai ferri corti: Serino annuncia che “ogni giorno verrà pubblicata la verità inconfutabile sulla realtà di Vasco Rossi”, ed inizia la sua opera rinvangando gli arresti di Roccia e Macho. Dal canto suo il Blasco apre la sua bacheca privata e scrive: “Mi hanno svegliato le tua grida di dolore, di richiesta di affetto e di visibilità. Sei un povero pirla!”. Ed allora, in conclusione di questo post, metto un virgolettato anch’io, da un vecchio film di Nanni Moretti: “Continuiamo così, facciamo del male”.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 8 settembre 2011

Notte Bianca a Genova: trionfa la musica di Vasco

Non uno, non due, ma ben tre: tanti sono i tributi a Vasco previsti dal programma della Notte Bianca di Genova. Sabato dunque, chi vorrà ascoltare la musica di Rossi, non avrà che l’imbarazzo della scelta.

Torna nel capoluogo La Combriccola del Blasco, per il quarto anno consecutivo protagonista della Notte Bianca: il concerto è in programma alle 23.20 in Piazza Matteotti; durante la serata la band annuncia che verrà realizzato anche un dvd.

Nell’area dell’Expò suonerà invece la Zona Rossi: il loro concerto è in programma al Cotton Club (ex Rosa dei Venti), proprio accanto ai Magazzini del Cotone. La band suonerà dalle 20 alle 22.30.

Infine, ci saranno anche i Tropico del Blasco: l’appuntamento con la tribute band di Andrea Di Marco è in Piazza Fontane Marose a partire dalle 23.30.

E per chi sceglierà quest’ultimo appuntamento, un piccolo consiglio gastronomico: a due passi dalla piazza del concerto, in Vico Superiore del Ferro 3R c’è la Bottega del Gusto: per l’occasione paella e sangria per tutti a prezzi super modici! Consigliato da Atuttovasco! (visto che fra l’altro la nostra pizzeria preferita è chiusa fino al 14 settembre…)

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 7 settembre 2011

Intervista doppia: Luciano Ligabue vs Vasco Rossi

E’ stata la polemica dell’estate, ma ora abbiamo trovato questo rarissimo video, segnalatomi da fonte insospettabile ed altolocata, che li mette a confronto: Vasco e Ligabue, uno al fianco dell’altro. Che rispondono alle stesse domande e interloquiscono tra di loro.

Un documento assolutamente da vedere, realizzato fra l’altro con grande perizia tecnica ed infinito senso dell’umorismo. E allora… buona visione!



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 6 settembre 2011

“Questa storia qua”, tutto quello che volevate sapere

E dopo tanta attesa, ieri sera siamo finalmente riusciti a vedere “Questa storia qua”. Per quanto mi riguarda, al di là degli sbandierati sold out, in un cinema di Genova mezzo vuoto (o mezzo pieno, se siete ottimisti).

Un docu-film (non una biografia) di 75’, con molti momenti emozionanti, sicuramente da vedere per un fan di Vasco. Non si racconta la sua storia, se non per sommi capi, ma si pesca nel suo humus, nella sua terra, per illustrare lo stretto legame tra un paesino di mezza montagna e la più grande rockstar italiana. E’ Zocca, forse più ancora che Vasco, la vera protagonista di questo docu-film, con le sue facce, i suoi luoghi, gli umori di una provincia dimenticata, che balza all’attenzione del mondo quando un suo figlio diventa all’improvviso il numero uno.

Mi diverte immaginare la produzione del film girare casa per casa alla ricerca di filmini e super 8 capaci di restituire allo spettatore, se non la documentazione di qualcosa che non si può in alcun modo fissare, se non altro l’atmosfera e il clima di quegli anni e di quei luoghi che vedevano Vasco nascere, crescere ed affermarsi. Spuntano così rare immagini di un giovane Rossi attore in improbabili cortometraggi ed altre di un Massimo Riva bambino, con lo stesso sorriso di sempre.

Si parte con Anima fragile e si chiude con Un gran bel film (prima de I soliti, ovviamente), Vasco sul palco sintesi di un approdo di cui il film racconta, se non il viaggio, almeno la partenza.

Di più non scrivo, per non guastare la sorpresa di chi deve ancora vedere il film. Che venerdì uscirà regolarmente nelle sale e dunque potrà essere visto anche da chi ieri sera ha perso l’anteprima.

Se non lo eliminano, qua potete sentire il messaggio inviato da Vasco per l’occasione:



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 2 settembre 2011

Macché sold out e sold out (e un consiglio di lettura)

Sono già sold out gli oltre 200 cinema che, con la collaborazione di Open Sky, potranno seguire in diretta la presentazione del film al Festival e vedere il film in anteprima”. Così scrive oggi il sito ufficiale di Vasco con riferimento all’anteprima del docu-film “Questa storia qua” in programma lunedì sera. Peccato che non sia vero.

Prendiamo ad esempio la catena “The Space Cinema”. A Genova, su 251 posti disponibili, risultano al momento venduti 68 biglietti; a Bologna va meglio, ma restano comunque liberi 50 posti; a Milano un flop, venduti appena 18 biglietti; a Napoli i biglietti venduti sono 60; a Roma, infine, sono liberi 79 posti. Quello che mi chiedo: ma annunciare un sold out che non c’è, non è controproducente? Uno che vorrebbe andare al cinema quella sera, non è che magari resta a casa proprio a causa di questo annuncio?

Vabbè, cambiamo argomento. Vi lascio con un consiglio di lettura, il post scritto da Massimo Poggini sul suo blog intitolato “Vasco Rossi, Giorgio Armani & Maurizio Lolli”. Semplicemente splendido.

Per leggere il post cliccare qui: Blog di Max

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Un sabato a tutto Vasco, doppio tributo in riviera!

Volete passare un sabato sera con la musica di Vasco, nella magica cornice della riviera ligure e del suo entroterra? Allora siete fortunati, perché ci sono ben due appuntamenti che fanno al caso vostro.

Il primo a Santa Margherita Ligure, la perla del Tigullio, che domani sera ospiterà la Notte Bianca. Nel vasto cartellone della serata figurano anche i Tropico del Blasco, nota tribute band genovese, che a partire dalle ore 21 suonerà in Via XXV Aprile, presso il ristorante “Cinzia e Mario”.

Se invece preferite il fresco dell’entroterra, l’alternativa è la festa di Nostra Signora della Guardia a Gattorna (Moconesi). Qui suonerà la Combriccola del Blasco, tribute band imperiese, tra le più longeve del panorama italiano, essendo nata addirittura nel lontano 1999. Il concerto dovrebbe iniziare intorno alle 22.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 1 settembre 2011

L’anteprima di una nuova canzone direttamente… dall’ospedale

Vasco è di nuovo in clinica. La notizia si è diffusa nel pomeriggio e poco dopo Vasco è ricomparso in video, con uno dei suoi abituali clippini, direttamente dall’ospedale.

Un video che mostra un Vasco comunque sereno e che, soprattutto, regala l’anteprima di una nuova canzone. Per ora solo un assaggio, di un pezzo che sembra un bel rock, molto tirato.

Se volete sentire la canzone, andate su Facebook. Direttamente dall’ospedale… in prima mondiale. Chi poteva fare una cosa così se non… Vasco?

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.