Ad Menu

martedì 31 dicembre 2013

Un anno di Vasco e… buon 2014!

Il 2013 è stato l’anno della rinascita per Vasco. Ed allora ripercorriamo velocemente i fatti salienti dell’anno che sta per concludersi. 

Il 14 gennaio è Rossi in persona ad annunciare su Facebook che in estate tornerà ai concerti. Il 21 gennaio data campale: esce il singolo “L’uomo più semplice” e vengono annunciate le prime quattro date del tour: due per Torino e due per Bologna. Il 25 gennaio le date salgono a sei, con l’aggiunto di un altro concerto in entrambe le città. 

Il 1° febbraio il tour si completa con l’annuncio della quarta data di Torino

Il 7 marzo Vasco a Bologna incontra alcuni soci del fan club: i prescelti sono i trenta più attivi sul muretto nel 2012. Il mese di marzo vede Rossi impegnato anche in alcune interviste radiofoniche: il 13 a Radio Italia e RDS, il 14 a RTL, il 18 a Radio 105 e il 20 a Radio Deejay

Il 18 aprile ancora un incontro con alcuni soci del fan club: il ritrovo questa volta è a Castellaneta Marina, in Puglia, ed invitati sono settantasette soci residenti in Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia

Il 13 maggio la band si ritrova nel solito albergo di Pieve di Cento ed iniziano le prove del tour

Il 7 giugno, con il soundcheck di Torino riservato ai soci del fan club inizia l’avventura. Il 9 giugno, sempre a Torino, la prima data del tour. Le altre tappe saranno ancora a Torino il 10, 14 e 15 giugno ed a Bologna il 22, 23 e 26 giugno.  

Luglio ed agosto scorrono via senza grandi notizie. 

Il 3 settembre Vasco incontra per la terza volta nell’anno alcuni soci del fan club: questa volta per partecipare bisogna inviare un racconto o un clippino alla redazione relativo all’ultimo tour.  Il 6 settembre alla Scala di Milano iniziano le repliche del balletto “L’altra metà del cielo”. Seguiranno altre sei rappresentazioni nelle date del 7, 9, 10, 11, 12 e 13 settembre

Il 14 ottobre è un’altra giornata campale: esce il nuovo singolo “Cambia-menti” e vengono annunciate le prime quattro date del tour 2014: due a Roma (25 e 26 giugno) e due a Milano (4 e 5 luglio). 

Il 6 novembre ecco altre due date: il 30 giugno a Roma ed il 9 luglio a Milano

Il 16 dicembre infine il tour si completa con l’annuncio della quarta data milanese, quella del 10 luglio

Il 2013 si chiude così, mentre sta per aprirsi un 2014 che si preannuncia davvero ricchissimo. Sentiremo nuove canzoni? Forse. Sicuramente ci saranno sette occasioni per rivedere Vasco dal vivo. Sarà un’estate caldissima. 

Vi lasciamo con i tradizionali auguri di buon anno: speriamo che il 2014 sia per tutti ricco di felicità! Nel nostro piccolo, anche il prossimo anno, cercheremo di tenervi aggiornati con notizie e curiosità relative a Vasco. Ci si legge sul blog… o ci si vede in Pizzeria!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 26 dicembre 2013

Vasco su RaiDue a Capodanno? Nessuna traccia

Era stato Angelo Teodoli, direttore di RaiDue, ad annunciarlo ad inizio settembre: “Avremo un Capodanno imperdibile in compagnia di Vasco Rossi”. L’intervista era stata ripresa con enfasi da numerose testate cartacee e online. 

Ad oggi però di questo appuntamento non sembra esserci traccia. Il sito di RaiDue pubblica già il palinsesto del 31 dicembre: chi pensava di trascorrere la notte di San Silvestro in compagnia del Blasco resterà però deluso. La prima serata è riservata a due film d’animazione e dopo mezzanotte a due film comici con Abatantuono

Sul sito guidatv.it si trovano quindi anche i programmi del 1° gennaio: ed anche a Capodanno Vasco non compare. C’è musica in prima serata, sì, ma il protagonista è Andrea Bocelli.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 24 dicembre 2013

Buon Natale dalla Pizzeria Verdi e dal blog Atuttovasco!

Cari lettori, è arrivato il momento degli auguri: buon Natale a tutti voi! Speriamo davvero che possiate trascorrere qualche giorno sereno e felice, in compagnia delle persone cui volete bene e, perché no, magari con la musica di Vasco in sottofondo. 

E, per regalarvi un sorriso, vi linkiamo il divertentissimo video che gli amici della Pizzeria Verdi A Tutto Vasco hanno preparato per questo Natale. Se non riuscite a vederlo, lo trovate anche sulla pagina Facebookpizzeria verdi a tutto vasco”.

Per vedere il video cliccare qui: Video Natalizio

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 22 dicembre 2013

Buone ferie cara Pizzeria!

Abbiamo fatto in tempo a gustarci una strepitosa pizza al tartufo prima che l’amata Pizzeria Verdi A Tutto Vasco chiudesse i battenti per le meritate ferie natalizie. 

Ieri sera il signor Vito ha spento il forno e lo riaccenderà nel 2014. Il giorno della riapertura è fissato: giovedì 2 gennaio

Un’attesa tutto sommato breve, dunque, prima che l’attività riprenda a pieno regime. Buone ferie, cara Pizzeria!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 16 dicembre 2013

Ora è ufficiale, c’è pure la quarta data di Milano

Le voci circolavano da tempo ed ora c’è pure la conferma: Vasco la prossima estate suonerà quattro volte a San Siro. Il quarto concerto si terrà giovedì 10 luglio

Saranno dunque sette i concerti del tour 2014, esattamente come quelli dello scorso anno. Ricordiamo tutte le date: Roma 25, 26 e 30 giugno; Milano 4, 5, 9 e 10 luglio. 

Le prevendite per la nuova data apriranno alle 10 di mercoledì mattina. Ad oggi, sul sito di Ticketone, sono disponibili biglietti per i tre concerti di Roma e per quello di Milano del 9 luglio. Prevendite chiuse invece per il 4 ed il 5 luglio. Questo ovviamente non significa che in un secondo tempo non possano essere messi in vendita altri biglietti anche per queste due date.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 11 dicembre 2013

Domani la finale di X Factor, Michele canta Anima fragile

Mancano ormai poche ore alla finale dell’edizione 2013 di X Factor, in programma domani sera con diretta su Cielo (in chiaro dunque) oltre che su Sky. A fine trasmissione sapremo dunque chi fra Aba, Ape Escape, Michele e Violetta sarà il nuovo vincitore. 

I quattro finalisti domani sera canteranno tre volte a testa: il loro inedito, una cover ed un duetto con un ospite in studio. E, nel corso della serata, farà capolino anche la musica di Vasco: Michele ha infatti scelto come canzone Anima fragile! Peccato che sul sito di X Factor, nel dare un’anticipazione della notizia, la canzone venisse datata come “anni ‘90”… 

Domani sera dunque ascolteremo la versione di Michele nella speranza che sia all’altezza della bellezza della canzone.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 8 dicembre 2013

E dopo il Gallo, il Lupo in Pizzeria!

Dopo il Gallo, ieri sera è stata la volta del Lupo! Sulla strada per Calvari, Alberto Rocchetti si è fermato in visita alla Pizzeria Verdi A Tutto Vasco! Un altro pezzo della band di Vasco ha dunque varcato il portone di Corso Dante per la gioia del signor Vito, che non ha ovviamente rinunciato alla foto di rito! 

Poi, la serata per Rocchetti è proseguita al Muddy Waters con i Tropico del Blasco. Un gran bel concerto quello di Calvari, due ore tiratissime, con un inizio del tutto inedito: Ogni volta, Sally e Guarda dove vai una in fila all’altra, per scaldare l’atmosfera. Che serata che serata!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 6 dicembre 2013

Domani sera il “lupo maremmano” a Calvari, da 24 anni è il tastierista di Vasco

Sta per arrivare l’appuntamento più atteso di questa fine autunno: domani sera Alberto Rocchetti, dal 1989 ininterrottamente il tastierista di Vasco, suonerà al Muddy Waters di Calvari insieme ai Tropico del Blasco, la tribute band genovese capitanata da Andrea Di Marco. Il locale aprirà i battenti alle 22, l’ingresso costa 10 euro

Ricordiamo, per chi parte dalla costa, che per arrivare a Calvari c’è da fare qualche chilometro in più per via del crollo del ponte di Carasco. Una piccola deviazione, nulla più.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 2 dicembre 2013

“Alla ricerca del Vasco perduto”: quando la biografia si ferma al 1979

Confesso che, da qualche anno, quando leggo di un nuovo libro su Vasco, sorvolo e passo oltre. Questo “Alla ricerca del Vasco perduto. Creazione di una rockstar italiana” invece mi incuriosisce ed anche parecchio. Scritto da Glezos per Indiscreto Editore, costa 15 euro ed è in vendita su Amazon, ma anche nelle librerie

Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito di Indiscreto, ci limitiamo a riportare solo uno stralcio della presentazione: 

Il libro è un viaggio al cuore del primo Vasco: l’era di Punto Radio – dagli inizi pioneristici del 1975 a Monteombraro alla cessione e trasferimento a Bologna nell’estate 1978 -, gli inizi da cantautore-dj e le testimonianze di alcuni tra i testimoni della saga. Sullo sfondo, gli anni Settanta e le scosse elettriche dei tempi: la generazione post Sessantotto, il sorgere del punk, la non- politica, i dischi in classifica e le prime radio private alle prese con cantanti, dj, discografici e produttori più o meno di successo, in un collage sull’Italia di quei giorni vista con gli occhiali in 3D”.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 26 novembre 2013

Domenica il Tropico a Chiavari, poi l’arrivo del Lupo in Fontanabuona

Chissà se il terzo tentativo sarà quello buono. Fatto sta che, dopo due date annullate per il maltempo, i Tropico del Blasco ci riprovano: domenica prossima la tribute band genovese sarà a Chiavari per un concerto in Piazza Mazzini, nell’inusuale orario delle 16. Un pomeriggio rock nel cuore del centro storico chiavarese, per iniziare alla grande il mese di dicembre. 

Mese che riserverà poi un altro grande appuntamento con la musica di Vasco: sabato 7 dicembre, infatti, al Muddy Waters di Calvari, arriverà Alberto Rocchetti, il “lupo maremmano”, per una serata sempre con i Tropico del Blasco.Ne riparleremo.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 16 novembre 2013

“Pensieri e parole”: lunedì sera Maurizio Solieri a Genova per un tributo a Lucio Battisti

Si intitola “Pensieri e parole” ed è un tributo a Lucio Battisti in programma lunedì sera a Genova, con inizio alle ore 21, al Teatro della Corte

La serata vedrà sul palcoscenico Mogol, l’autore dei testi delle canzoni di Battisti fino al 1980, intervistato dalla giornalista Lucia Marchiò. Le canzoni della celebre coppia saranno proposte al pubblico dal “Rosa Scarlatto Group”, formato dai docenti del CET, la scuola di musica fondata a Terni da Mogol

La seconda parte della serata verrà poi salire sul palco tre grandi chitarristi: uno è Maurizio Solieri, gli altri due Alberto Radius e Ricky Portera. I tre suoneranno Battisti insieme alle Custodie Cautelari

Lo spettacolo ha anche una finalità benefica: servirà infatti a finanziare “Man in the mirror”, una onlus che si occupa di lotta alla leucemia. Il prezzo dei biglietti, non proprio economici, varia da 33 a 49 euro.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 11 novembre 2013

Curiose (e succulenti) anticipazioni per il 2014: ci crediamo?

E’ un canale di Youtube, si chiama Laura Vasco Rossi Kriss. Chi ci sia dietro non è dato sapere, ma l’impressione è che sia bene informata.

Pubblica quattro demo: di “Cambiare macchina” (una prima versione di Cambia-menti con anche l’indicazione di una prima e diversa stesura del testo), “Marta piange ancora”,Duro incontro” e “Sognare ancora” (di quest’ultimo inedito, confesso, non avevo mai sentito parlare, il titolo non figura nemmeno nell’elenco della Siae).

Nella descrizione di questi video la titolare del canale pubblica anche alcune anticipazioni riferite a quanto accadrà nei prossimi mesi. Non sappiamo dire quanto siano affidabili, ma ripetiamo: la sensazione è che questa Laura Vasco Rossi Kriss sia ben informata. Ecco quanto scrive:  

Anticipazioni:
Vasco tornerà nel 2014 con il Live Kom 014 (già annunciate 6 date a cui se ne aggiungeranno altre in seguito).
Il tour sarà diverso da quello precedente ed oltre alla famosa Cambia-Menti usciranno altre canzoni.
Ancora non si sa se ci sarà un vero e proprio album inedito, ma usciranno sicuramente diverse canzoni.
Vasco sta lavorando a Los Angeles ad un progetto che comprenderà proprio il 2014 che lascerà tutti a bocca aperta con materiale del tutto inedito.
Ci sono circa una ventina di canzoni pronte (con il demo già registrato a Los Angeles) che potrebbero essere rilasciate a sorpresa nel 2014 e fare parte del nuovo progetto che al momento ha il nome di "Inedito".
Diverse sono le soluzioni che Vasco sta pensando tra cui anche diverse canzoni ri-arrangiate come "Sarà migliore", "Marta piange ancora", "Più in alto che c'è" e anche una bellissima e struggente rivisitazione di "Se il giorno fosse sera" a cui viene aggiunta una nuova e freschissima parte nell'inciso.
Vi sono anche collaborazioni molto interessante in diversi pezzi con Casini, Cocciante, Tullio Ferro, Gaetano Curreri, S. Principini, Dave Grohl e un pezzo (custodito segretamente da Guido Elmi che potrebbe fare la sua comparsa) scritto a quattro mani con Adelmo Fornaciari, in arte Zucchero.
Non ci resta che aspettare ... per chi credeva che Vasco fosse finito....la sua vena artistica è ispiratissima e vedrete ed ascolterete delle canzoni che vi lasceranno stupiti dalla bellezza....
E poi c'è "Se ti potessi dire" che uscirà quando sarà il momento ... e la nuova Sally!
Stay tuned.... Vasco sta tornando!!!

----------------------------------------­----------------------------------------­----------
Informazioni non mie ma prese da fonti vicino a Vasco.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 6 novembre 2013

Breaking news, aggiunte due date: Roma 30 giugno e Milano 9 luglio

Diventano sei le date del tour di Vasco 2014. Le due nuove date sono quelle di lunedì 30 giugno a Roma e di mercoledì 9 luglio a Milano

Dalle 10 di domani e fino alle 10 di venerdì i biglietti potranno essere acquistati in prelazione dai soci del fan club. 

La prevendita per tutti inizierà invece alle 11 di venerdì.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 2 novembre 2013

Biglietti: facciamo il punto a mente fredda

La storia si ripete e l’esperienza non insegna. Sempre che, in realtà, non sia tutto voluto così. Partendo dal presupposto che all’Artista la questione non sembra interessare, visto che non ricordo un suo solo intervento sul tema, resta l’amara considerazione che acquistare un biglietto per i concerti di Vasco è come partecipare ad una caccia al tesoro. Ma non siamo più bambini e le cacce al tesoro non ci divertono più. 

Ci si chiede che senso abbia la prelazione del fan club se, per i settori che tutti sanno essere i più appetiti, la prelazione dura di fatto pochi minuti. Ci si chiede che senso abbia consentire ai possessori di American Express di comprare la bellezza di dieci biglietti a cranio, se non quello di legalizzare il bagarinaggio. E ci si chiede anche perché i suddetti titolari di American Express abbiano un trattamento privilegiato anche terminata la prelazione. 

I biglietti sono carissimi (per quanto abbiano avuto almeno il buongusto di lasciarli ai livelli di quest’anno), ma sembra che ti facciano ancora un favore a venderteli. La colpa, sia detto chiaramente, è di noi fan, e mi ci metto io per primo, che continuiamo a fare il loro gioco. La rivoluzione, ce lo insegna l’Artista, dobbiamo farla in noi stessi. Il giorno in cui lasceremo gli stadi mezzi vuoti, questo sistema cambierà. Ma quel giorno è lontano. 

Ad oggi le prevendite sono chiuse per la data del 5 luglio a San Siro, mentre per quella del giorno prima sono in vendita biglietti solo dei vari settori del terzo anello. Per i due concerti di Roma del 25 e 26 giugno si possono invece comprare tagliandi per i settori Tribuna Monte Mario Numerata, Distinti Nord Ovest Numerati, Distinti Sud Ovest Numerati, Curva Nord Numerata, Curva Sud Numerata

E’ assai probabile (per non dire quasi certo) che da oggi alla prossima estate altri biglietti spunteranno fuori, quindi chi è rimasto senza tagliando non disperi. C’è poi la voce di altre due date a San Siro il 9 e 10 luglio, ma al momento resta una pura ipotesi.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 23 ottobre 2013

“Una nuova canzone per lei”: ecco da dove nasce!

Pochi “misteri” nella storia di Vasco mi hanno affascinato come quello delle origini di “Una nuova canzone per lei”. Il pezzo in certe edizioni risulta accreditato “R. Portera – Vasco Rossi – S. Di Stefano” ed in altre “G. Sims - F. Di Stefano - G. Sims - V. Rossi”.

La chiave di lettura, è noto, sta nel fatto che la canzone di Vasco riprende la musica di un pezzo dei Blizzard, vale a dire “With a shake of her head” contenuto nell’album “Stone by stone”, risalente al 1983 (due anni prima di “Cosa succede in città”).

Da anni, lo confesso, avevo la curiosità di ascoltare la canzone dei Blizzard, senza fortuna. Era per me introvabile. Ma ora, finalmente, qualcuno ha pensato di postarla su Youtube! Ed allora, se anche voi avete la stessa mia curiosità, eccovi… “With a shake of her head”!



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 22 ottobre 2013

Susanna nella colonna sonora del film “La prima neve”

Avevamo anticipato, in un post scritto lo scorso 17 settembre, che una canzone di Vasco era stata inserita nel film “La prima neve” di Andrea Segre. Ora che il film è uscito possiamo anche dirvi che si tratta di “Susanna”.  

Michele, il ragazzino che è uno dei due protagonisti del film, si scatena proprio sulla musica di “Susanna” insieme a due amici in una specie di baracca che hanno costruito in mezzo al bosco. Una scena stranissima e carica di vitalità, all’interno di un film molto particolare, interamente girato in Trentino, nella Valle dei Mocheni.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 16 ottobre 2013

Tour di Vasco, ecco i prezzi. Già problemi per il Prato Gold

Si sono aperte alle 10 le prevendite per i concerti di Roma e Milano riservate ai soci del fan club e ai possessori di American Express. Dopo un'ora risulta già impossibile comprare il prato gold per le quattro date e per l'ultima di San Siro al momento non è disponibile nemmeno il prato normale.

Questi i prezzi per i due concerti di Roma:
Prato Gold 74,75
Prato 63,25  
Tribuna Monte Mario Centrale Numerata 74,75 
Tribuna Monte Mario Numerata 63,25  
Distinti Sud Ovest Numerati 48,30 
Curva Sud Numerata 41,40

Questi i prezzi per i due concerti di Milano:  
Prato Gold 74,75
Prato 63,25  
1 Anello Rosso Numerato 74,75 
2 Anello rosso Numerato 69,00
1 Anello Verde Numerato 52,90
1 Anello Blu Numerato 52,90  
2 Anello Verde Numerato 48,30
2 Anello Blu Numerato 48,30  
3 Anello Rosso Numerato 48,30
3 Anello Verde Numerato 41,40  
3 Anello Blu Numerato 41,40

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 14 ottobre 2013

Ecco il nuovo singolo!

E finalmente ci siamo, ecco il nuovo singolo: Cambia-menti! Sound vecchio sud, con venature blues, sicuramente una novità nella discografia di Vasco

Una canzone fresca, dal testo tanto semplice quanto efficace: è facile cambiare qualsiasi cosa, ma la rivoluzione la fai se cambi te stesso. Mi sembra sufficientemente chiaro, no?



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Breaking news: ecco le date del tour 2014

Saranno quattro (salvo aggiunte successive) i concerti che Vasco terrà nel 2014: due allo stadio Olimpico di Roma (il 25 e 26 giugno) e due allo stadio San Siro di Milano (il 4 e 5 luglio). 

Venerdì prossimo alle 11 apriranno le prevendite su Ticketone e sul sito di Livenation. I soci del fan club anche questa volta avranno diritto alla prelazione, a partire dalle 10 di mercoledì mattina e fino alle 22 di giovedì sera. 

Ricordiamo infine che domani uscirà il nuovo singolo Cambia-menti.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 4 ottobre 2013

Esce il 15 ottobre il nuovo singolo

A partire da martedì 15 ottobre potremo ascoltare il nuovo singolo di Vasco Cambiare macchina”. La data è stata ufficializzata con un curioso video promozionale pubblicato qualche ora fa sul canale Youtube di Rossi.

Ancora dieci giorni di attesa e poi avremo finalmente una nuova canzone da commentare.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 30 settembre 2013

Correte in edicola: la Pizzeria Verdi A Tutto Vasco sulla Gazzetta del Lunedì!

La Gazzetta del Lunedì dedica oggi a pagina 9 (edizione del levante) un lungo articolo interamente dedicato alla Pizzeria Verdi A Tutto Vasco, corredato da cinque fotografie

E c’è anche una breve intervista al signor Vito, nella quale ricorda come è nata la sua passione per Vasco, i momenti più importanti della storia del locale e quella volta che “mamma Novella” fece firmare al celebre figlio il poster autografato che fa bella mostra di sè in Pizzeria

Correte in edicola, è un articolo da collezione!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 20 settembre 2013

“Cambiare macchina” nuovo singolo, ma spunta anche un “Tema d’amore”

Aveva promesso che a settembre avremmo ascoltato qualcosa di nuovo ed è stato quasi di parola. Dovremo aspettare la fine di ottobre, ma poco cambia. Sarà “Cambiare macchina” (testo e musica entrambi co-firmati con il figlio Luca) il nuovo singolo di Vasco

E’ stato lo stesso Rossi a pubblicare su Facebook le prime parole della canzone: “Cambiare macchina è molto facile / Cambiare donna un po’ più difficile / Cambiare vita è quasi impossibile / Cambiare tutte le abitudini / Eliminare le meno utili / E cambiare direzione… / Cambiare marca di sigarette / O cercare perfino di “smettere” / Non è poi così difficile / E’ tenere a freno “le passioni” /  Non “farci prendere” dalle emozioni / E non “indurci in tentazioni!!”. 

Intanto, alla Siae spunta un nuovo titolo firmato da Vasco. Si tratta di “Tema d’amore” e par di capire che non si tratti di una canzone vera e propria in quanto non viene indicato l’autore del testo. Figurano i soli compositori della musica, che sono Vasco e Celso Valli. Impossibile saperne di più: la bozza di una nuova canzone o magari (viste le firme) di un nuovo progetto?

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 17 settembre 2013

I bambini si scatenano sulla musica di Vasco nel film “La prima neve”

Sono molti i film che hanno usato le canzoni di Vasco nella colonna sonora. L’ultimo in ordine di tempo è “La prima neve” di Andrea Segre, presentato con grande successo all’ultimo Festival del Cinema di Venezia nella sezione “Orizzonti”. 

Il film è ambientato in Trentino, nella valle dei Mocheni. Fra i protagonisti del film, incentrato sulla figura dell’immigrato Dani, c’è anche il piccolo Michele, “un ragazzino che ama Vasco Rossi”. Il film dovrebbe arrivare nelle sale il 17 ottobre. Non sappiamo quale sia la canzone di Vasco scelta, ma vi riportiamo uno stralcio dell’intervista realizzata sul periodico Vivilcinema da Barbara Corsi al regista Andrea Segre. 

In una scena del film i bambini si scatenano sulla musica di Vasco Rossi esprimendo un’irresistibile vitalità…  
Questo tipo di scelta musicale è nuova per il mio cinema, però mi è piaciuta molto e spero che funzioni. I bambini protagonisti sono un po’ gli sciuscià di montagna, i guaglioni del Trentino. Possiedono una vitalità che nel cinema italiano siamo abituati a identificare con i bambini del sud. Il loro rapporto con la natura è una cosa che la nostra società rischia di perdere, ed è un peccato, perché è un bellissimo modo di crescere. La vitalità di Michele è un complemento al suo dolore, che si esprime attraverso la rabbia e l’energia pura. Era importante coglierla per descrivere appieno il personaggio, ma anche per rendere omaggio a quella infanzia. 

Il trailer del film:


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 15 settembre 2013

Salta di nuovo il concerto chiavarese dei Tropico del Blasco

Ieri lo davamo per certo: oggi alle 18.30 i Tropico del Blasco avrebbero suonato a Chiavari, recuperando così la data saltata a fine agosto per il maltempo. Ed invece, così non sarà.

Perché il concerto di questo pomeriggio era previsto in Piazza Mazzini o, in caso di pioggia, sotto alla tensostruttura di Villa Rocca. La pioggia, in qualche modo, era prevista. Che si potesse allagare invece il giardino di Villa Rocca no. Invece, proprio questo è successo.

E così, ancora una volta, concerto annullato. “Verrà recuperato più avanti”, scrive su Facebook l’assessore Daniela Colombo. Staremo a vedere, la cosa certa è che stasera non si suona.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 14 settembre 2013

Niente “Lupo” stasera a Genova, confermati i Tropico del Blasco domani a Chiavari

In extremis, è saltata la parte musicale della Notte Bianca del Lido, in programma stasera a Genova. Una decisione che farà molto discutere. Fatto sta che non ci sarà l’atteso concerto di Alberto Rocchetti con i Tropico del Blasco

Confermato invece l’appuntamento con i Tropico domani a Chiavari. Con la certezza che il concerto si terrà, questa volta, comunque: alle 18.30 in Piazza Mazzini o, in caso di maltempo, alla stessa ora sotto alla tensostruttura del giardino di Villa Rocca.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 11 settembre 2013

Anche il “Lupo” sabato alla Notte Bianca del Lido di Genova. E domenica i Tropico del Blasco ci riprovano a Chiavari

Il “Lupo Maremmano”, all’anagrafe Alberto Rocchetti, dal 1989 tastierista di Vasco, suonerà sabato prossimo alla Notte Bianca del Lido di Genova (il grande stabilimento balneare di Corso Italia) insieme ai Tropico del Blasco. Da programma l’inizio del concerto è previsto per le 23. Prima, alle 21.30, si esibirà Francesco Baccini. L’ingresso combinato per i due concerti costa 10 euro + consumazione.  

Domenica inoltre i Tropico del Blasco saranno a Chiavari, per recuperare il concerto rinviato lo scorso 27 agosto per il maltempo. Suoneranno nell’insolito orario delle 18.30, in Piazza Mazzini: aperitivo in musica, giusto per lasciare tutti liberi all’ora del derby!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 8 settembre 2013

Le ferie della nostra amata Pizzeria

Chi vive in città va in ferie ad agosto, chi lavora nelle località turistiche ci va in settembre. Da questa regola non si scappa e così è arrivato il momento di annunciare la (temporanea!) chiusura della nostra amata Pizzeria Verdi A Tutto Vasco.

Il forno è stato spento ieri sera, ma la riapertura non è lontana: mercoledì 18 settembre! E visto che saremo quasi in autunno, chissà che nel menù non facciano nuovamente capolino le meravigliose pizze con i porcini e con il tartufo. In fondo, c'è un buon motivo per amare ogni stagione!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 2 settembre 2013

Un Capodanno in compagnia di Vasco?

Non sapete mai cosa fare la notte di San Silvestro? Quest’anno potrebbe esserci una gustosa alternativa ai soliti cenoni e feste in piazza. 

L’anteprima arriva da Angelo Teodoli, direttore di Rai Due. Il quale, in un’intervista nella quale racconta il palinsesto futuro della rete, ad un certo punto afferma: «… E poi avremo un Capodanno imperdibile, in compagnia di Vasco Rossi…». 

Interessante, non trovate?

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 24 agosto 2013

Lunedì sera (26 agosto) Tropico del Blasco live in Chiavari

Ricordiamo l’appuntamento con la musica di Vasco, dal vivo, in Piazza Roma, a Chiavari. Lunedì sera, con inizio alle 21.30, ad esibirsi saranno i Tropico del Blasco

La band genovese, capitanata da Andrea Di Marco, porterà a Chiavari un show che ripercorrere i 35 anni di carriera di Rossi, dai pezzi degli inizi, fino ai successi dei nostri giorni. 

Per chi venisse da fuori: Piazza Roma è a cento metri dalla Pizzeria Verdi A Tutto Vasco. Quale migliore occasione per combinare buona musica e buona pizza?

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 23 agosto 2013

Su Pacifico che dice che in Italia si canta solo Vasco

A volte mi capita – ma un po’ anche mi piace – di leggere il giornale il giorno dopo. Così, finisco con l’imbattermi in notizie curiose che magari, a prima vista, possono passare inosservate. Ieri ad esempio il Secolo XIX ha pubblicato un’intervista a Pacifico (stasera in concerto ad Imperia) intitolata “Che peccato che in Italia si canta solo Vasco”. 

Ecco cosa dice nel dettaglio il cantautore: «…Ci sono, invece, meno canzoni che incidono nell’immaginario collettivo: al concerto del Primo Maggio, ad esempio, tutti cantano Vasco ma le canzoni di altri artisti anche bravi non sono conosciute. Vorrei che ci fossero più portate in tavola». 

Dichiarazione un po’ stringata, forse sarebbe stato necessaria qualche riga in più per approfondire meglio il concetto. Vasco è stato due volte al concerto del Primo Maggio, ma non mi pare che il pubblico abbia disertato le altre edizioni e qualcuno avrà ben cantato anche le canzoni di altri artisti. Però Pacifico, pur partendo da un’angolazione a suo modo critica, indirettamente tocca un punto focale: le canzoni di Vasco sono entrate nell’immaginario collettivo. Più di quelle, anno di grazia 2013, di qualunque altro cantante italiano. 

La riflessione successiva sarebbe quella di chiedersi perché questo sia accaduto. Perché, e in questo credo che Pacifico proprio sbagli, di portate in tavola ce n’è un’infinità. Se Vasco (e non altri o più di altri) è riuscito nell’impresa di veicolare la sua musica ad un pubblico enorme, sempre più fidelizzato, un motivo pure ci sarà. Liquidare il fatto con una presunta carenza di altre portate mi sembra, francamente, piuttosto superficiale. Il menù è ricco di ogni bene. E’ il pubblico, caro Pacifico, che da questo menù, ha scelto Vasco

La relazione, mi verrebbe da dire, è biunivoca: Rossi è entrato a far parte dell’immaginario collettivo, perché, in qualche modo, è diretta emanazione dello stesso. Vasco, prima di far parte dell’immaginario collettivo, lo canta. Questa forse è la vera differenza. Ci sono tanti altri bravi artisti, qualcuno forse anche più bravo di Vasco. Ma nessuno in sintonia con l’anima dei nostri tempi come lui. Questa è stata, ed è, la vera forza di Vasco. Quella forza che altri grandi artisti, ma con tanticchia di puzza sotto al naso, non sono mai riusciti ad avere.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 20 agosto 2013

Giovedì 22 agosto: il ritorno della Pizzeria Verdi alla Grande Abbuffata

La Pizzeria Verdi A Tutto Vasco parteciperà nuovamente alla Grande Abbuffata. Quella di giovedì prossimo sarà l’ultima edizione del 2013 e la nostra Pizzeria preferita sarà presente con tavoli e sedie di fronte al locale di Corso Dante. La proposta è pizza al pesto + bibita, acqua o birra a 7 euro

Un motivo in più per fare una capatina? In Corso Dante ceneranno i giocatori della Virtus Entella, prima della presentazione ufficiale della squadra prevista alle 21.30 in Piazza Mazzini

Un secondo motivo? Il concerto dei Maghi di (Carr)Oz, previsto proprio in Corso Dante, che con la loro musica rallegreranno tutta la serata. 

Segnatevi l’appuntamento: giovedì prossimo tutti alla Grande Abbuffata, tutti alla Pizzeria Verdi A Tutto Vasco!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 16 agosto 2013

In ricordo di Maurizio Spillo Spallanzani

Ricordiamo Maurizio Spillo Spallanzani, fan di Vasco ed amico della Pizzeria Verdi, purtroppo scomparso prima del tempo. Ci uniamo al dolore di familiari, amici e di chiunque gli abbia voluto bene. Chi l’ha conosciuto, non lo dimenticherà. Il ricordo che pubblichiamo è di Vito Lizza, titolare della Pizzeria Verdi A Tutto Vasco

Maurizio, è stato un onore conoscerti. Non dimenticherò mai la tua voglia di combattere contro un nemico così crudele. Sei stato un leone, per tanto tempo, e ora che non ci sei più mi dispiace tantissimo. Come ti avevo promesso, le tue foto sono appese in pizzeria e lì rimarranno. Ti abbraccio forte Mauri e, come dicevi sempre tu, AVANTI TUTTA… 
Vito Lizza

giovedì 15 agosto 2013

Davvero interessante post ferragostano

Dopo avervi elencato qualche settiman fa le 32 canzoni di Vasco che non ho mai ascoltato dal vivo, ho deciso oggi di rallegrarvi il Ferragosto con l’elenco delle 19 città dove ho visto, almeno una volta, Rossi in concerto. 

Nella speranza di non dimenticarne qualcuna, eccole in rigoroso ordine alfabetico

1. Ancona 
2. Bologna 
3. Firenze 
4. Genova 
5. Grado 
6. Imola 
7. La Spezia 
8. Locarno 
9. Mantova 
10. Milano 
11. Modena 
12. Perugia 
13. Reggio Emilia 
14. Roma 
15. Sanremo 
16. Sestri Levante (nella foto lo stadio Sivori, dove vidi il mio primo concerto, nel lontano 1989
17. Torino 
18. Udine 
19. Venezia

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 14 agosto 2013

Un nuovo incontro per i fan: il 3 settembre a Castellaneta Marina

Vasco torna ad incontrare i soci iscritti al fan club. Di seguito il messaggio da poco apparso sul muretto dell’area riservata del sito ufficiale, con tutte le modalità per partecipare:

Siamo Solo NOI!!
Terzo appuntamento “Incontri con Vasco”

Vasco racconta “Siamo solo noi”, giudicata "la canzone rock""del secolo Secondo Rolling Stone

CASTELLANETA MARINA Martedì 3 settembre 2013

Carissimi iscritti,il terzo incontro di Vasco con i suoi fan si terrà a Castellaneta Marina presso il Nova Yardinia,
martedì 3 settembre 2013 alle ore 14:00

Sono invitati SOLO ed ESCLUSIVAMENTE gli iscritti del Blasco Fan Club, con abbonamento in corso di validità.

Non possono partecipare coloro già intervenuti nei precedenti incontri.

Modalità di partecipazione:

Tutti i fan che intendono partecipare devo inviare entro e NON oltre le ore 24 del 20 agosto 2013 un racconto della lunghezza massima di una pagina oppure un clippino della durata massima di un minuto; all'indirizzo email ilblasco@vascorossi.net

I temi del racconto o del clippino devono riguardare: emozioni e aneddoti dell’ultimo tour Live Kom 013

Per coloro che sceglieranno di inviare i video, ricordiamo che il clippino deve essere preferibilmente caricato su youtube ed inviato il relativo link….(in alternativa si può inviare direttamente il video ma le dimensioni non devono superare i 5 mb)

Insieme alla email con il racconto o il clippino dovete indicare i vostri dati, numero di tessera e la vostra città;
Come oggetto della email va indicato “incontro Siamo Solo Noi”.

Tra tutte le richieste arrivate entro martedì 20 agosto alle ore 24 la redazione selezionerà 50 partecipanti e la lista dei selezionati verrà comunicata il 25 agosto 2013

Ricordiamo che gli “Incontri” sono dedicati SOLAMENTE agli iscritti al “Blasco Fan Club” muniti di tessera in corso di validità.

L’obiettivo degli “Incontri con Vasco" è di coinvolgere tutti gli iscritti, ed è per questo che format e metodo di selezione variano di volta in volta.

Ricordiamo inoltre che l’invito è strettamente personale e non cedibile e di attenersi scrupolosamente alle indicazioni date.

Le richieste che non rispecchiano i requisiti non verranno prese in considerazione .

Si comunica che all'incontro potranno essere presenti altri ospiti della Redazione.

Si ricorda che foto o autografi non sono garantiti.

Buon Ferragosto!!!

La Redazione

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 6 agosto 2013

Sei minuti di intervista al TGR Puglia, con tanto di orologio alle spalle

L’orologio alle spalle racconta di tagli o interruzioni. Mai lo sapremo, chissà. Comunque Vasco, arrivato per un periodo di vacanza a Castellaneta Marina, ha concesso un’intervista ad Attilio Romita (già conduttore del TG1), direttore della sede Rai di Bari. 

Sei minuti per raccontare del suo amore per la Puglia (e i pomodori), di come nacque Siamo solo noi (la migliore canzone italiana rock di sempre secondo Rolling Stone), del balletto L’altra metà del cielo ed anche della sua morte, facendo tutti gli scongiuri del caso: “Morirò su un palco”. Molto rock, buona visione.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 4 agosto 2013

Il ritorno a San Siro e i bambini dell’asilo… da salvare

Il 2014 sarà l’anno del ritorno di Vasco a San Siro? Sembrerebbe di sì, visto che pare che Rossi abbia già prenotato l’impianto per la prossima primavera/estate (come Ligabue, AC/DC e One Direction). 

Notizia che trova autorevoli conferme (ottimo il post di Massimo Poggini sul suo blog con tanto di cronologia di tutti i concerti, non solo di Vasco, che si sono tenuti a San Siro) e che quindi lascia sperare in un nuovo tour per il prossimo anno. 

Da Zocca invece arriva un grido d’allarme per il futuro dell’asilo “A. Ronchi”, che sembra sia stato frequentato da Vasco in tenera età: servono urgentemente 25-30.000 euro per lavori di sicurezza antisismica. La notizia è stata pubblicata su Il Resto del Carlino, con tanto di coordinate bancarie per chi eventualmente volesse dare una mano.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 30 luglio 2013

26 agosto 2013: Tropico del Blasco live in Chiavari

Un tributo dedicato a Vasco, a Chiavari, più che una rarità, è un’autentica primizia. Vero, ci sono state le straordinarie serate unplugged in Pizzeria, ma questa volta stiamo parlando di un concerto vero e proprio, con band al completo. 

Questa mattina il Comune di Chiavari ha ufficializzato il cartellone degli eventi del mese di agosto ed è arrivata la conferma: i Tropico del Blasco suoneranno a Chiavari lunedì 26 agosto. In Piazza Roma, alle 21.30. Vale a dire a 50 metri dalla Pizzeria Verdi A Tutto Vasco

E allora, cari amici e lettori, segnatevi il programmino della serata: prima una buona pizza e poi il concerto. Cosa chiedere di meglio ad una sera di fine estate?

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 28 luglio 2013

Quando in scaletta c’era sempre Cocaine…

Nei primi anni ottanta, diciamo dal 1981 al 1984, è stata una presenza praticamente fissa nei concerti di Vasco. Non c’era live senza “Cocaine”, la canzone scritta da J.J. Cale, artista scomparso due giorni fa all’età di 74 anni. Incisa nel 1976, “Cocaine” sarebbe poi diventata un successo planetario l’anno dopo nella versione di Eric Clapton

La canzone fu adottata dalla Steve Rogers Band ed entrò in quasi tutte le scalette di Vasco degli esordi, in svariate versioni e posizioni. Qua sotto in un generico “medley 1981”: non so dirvi di quale concerto si tratti, ma merita un ri-ascolto:



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 25 luglio 2013

Arriva a Chiavari Beatrice Carbone, Susanna ne “L’altra metà del cielo”

Chiavari ospiterà dal 2 al 4 agosto la prima edizione del “Summer dance festival”, manifestazione interamente dedicata alla danza, dalla classica all’hip-hop. 

Oltre cinquecento giovani avranno la possibilità di studiare con maestri di fama internazionale e poi confrontarsi in una rassegna e sottoporsi al voto di una giuria. Della quale farà parte anche Beatrice Carbone, ballerina solista della Scala di Milano. La quale, qualcuno lo ricorderà, era anche nel cast del balletto “L’altra metà del cielo”: la sua parte era quella di Susanna, che si trasformava poi in Gabri, Delusa ed alla fine Sally.  

Beatrice Carbone, oltre a far parte della giuria, parteciperà anche al Gran Galà in programma a Villa Rocca alle 20.30 di sabato 3 agosto.  

Beatrice Carbone nel quadro di Sally:


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 24 luglio 2013

“Ridere e vivere”, il primo singolo di Andrea Di Marco

Tante volte abbiamo parlato dei Tropico del Blasco, valente tribute band genovese che tante serate ci ha allietato (piccola anticipazione, ad agosto saranno a Chiavari). 

Ora però il cantante, nonché leader del gruppo, Andrea Di Marco, ha deciso di intraprendere anche una sua carriera solista, abbandonando per una volta il repertorio di Vasco. Ed ecco arrivare il suo primo singolo “Ridere e vivere”, inciso insieme a Max Campioni. Il testo è di Gianfranco Damiani, mentre la parte musicale è stata curata da Fabio Bavastro, bassista dei Tropico

La canzone è disponibile su I Tunes e Google Play, mentre il video su Youtube ha già superato le mille visualizzazioni.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 21 luglio 2013

Vasco e la Jena

Riccardo Barenghi in arte Jena. Poche cose trovo genialmente divertenti come la striscia satirica che appare tutti i giorni (lunedì escluso) sul quotidiano La Stampa, a pagina 3. 

Ovviamente, non parlerei di tutto questo se, ieri mattina, non avessi trovato la Jena citare Vasco. Definendolo addirittura “profeta”. 

Per chi fosse poco attento alle vicende politiche italiane, ricordiamo il manifesto di Pierluigi Bersani, allora in corsa per diventare segretario del Partito Democratico, con lo slogan “un senso a questa storia”. 

A quel manifesto, il 25 luglio del 2009, dedicammo anche un post. Qua sotto le coordinate per rileggerlo.

Per rileggere il post cliccare qui: Post del 25 luglio 2009

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 16 luglio 2013

Promemoria: domani sera la Pizzeria Verdi alla Grande Abbuffata

Ricordiamo ancora una volta che domani sera, per la prima volta nella storia, la Pizzeria Verdi A Tutto Vasco parteciperà alla Grande Abbuffata. Per la prima volta perché mai prima d’ora la manifestazione si era allargata a Corso Dante

Per l’occasione, dalle 18.30 alle 24, la Pizzeria proporrà, per gli avventori dei tavolini che saranno posizionati lungo la via, un trancio di ottima pizza al formaggio con prosciutto cotto ed una bevanda (bibita o birra da 33 cl.) a 7 euro. Ovviamente la Pizzeria funzionerà anche all’interno del suo locale, con il normale menù di tutte le sere. 

Per chi vorrà fermarsi un po’ più lungo in Corso Dante, ricordiamo che dalle ore 21 ci sarà anche musica dal vivo, con il cantautore Matteo Mugnai, che sarà accompagnato da Stefano Guazzo e Luca Scherani.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 14 luglio 2013

L’estate di Vasco, tra Righeira e chewing gum

Vasco fan dei Righeira? Oggi La Stampa dedica un articolo ad un concerto torinese di Johnson Righeira, uno dei “fratelli” del celebre duo. Il quale in questo periodo si esibisce con il trombettista jazz Giorgio Li Calzi e Gian Luigi Carlone (sax e voce della Banda Osiris). 

Nel corso dell’intervista Johnson Righeira parla di una canzone che tutti conosciamo, “L’estate sta finendo”, e dice: «La canto dal vivo dall’85, ma ora mi son venuti gli occhi lucidi. Pazzesco che mi spacchi ancora il cuore: sono ancora così, ho sempre questa paura di diventar grande, Giorgio è riuscito a tirar fuori la mia essenza, la canzone è ancora bella. Perfino Vasco me l’ha detto». 

In quale occasione Vasco avrebbe fatto questa confidenza al buon Johnson Righeira non è dato saperlo, ma noi ci fidiamo ciecamente e cogliamo l’occasione per riascoltare il pezzo: 



Ricordate “Un ragazzo di strada”, la canzone che Vasco cantò nel 2009 a Roma in occasione del concerto del 1° maggio? Come quasi tutti sanno, era la cover di una canzone portata al successo in Italia negli anni sessanta da “I corvi”, i quali a loro volta avevano coverizzato un pezzo dei Brogues intitolato “I ain’t no miracle worker”. Ebbene, in questa pazza estate 2013, questa canzone è diventata la colonna sonora dello spot di un chewing gum che promette meraviglie:



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Alla “Grande Abbuffata” con la Pizzeria Verdi e tanta buona musica!

Avevamo anticipato qualche giorno fa che anche la Pizzeria Verdi A Tutto Vasco avrebbe partecipato alla “Grande Abbuffata” di mercoledì prossimo. 

Aggiungiamo oggi che, per lo storico debutto della manifestazione in Corso Dante, arriverà anche la musica: dalle 21 si esibirà infatti il cantautore chiavarese Matteo Mugnai Robles, accompagnato da Stefano Guazzo al sax e Luca Scherani alle tastiere. La serata si preannuncia dunque sempre più imperdibile: sarà un’indimenticabile notte di mezza estate! 

Un assaggio di Matteo:


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 11 luglio 2013

Straordinaria anteprima: la Pizzeria Verdi A Tutto Vasco alla Grande Abbuffata!

Annuntio vobis gaudium magnum: mercoledì della prossima settimana (17 luglio) per la prima volta nella sua storia la Pizzeria Verdi A Tutto Vasco parteciperà ad una Grande Abbuffata

Per i nostri lettori sparsi per l’Italia e per il mondo, questo post potrà sembrare un poco criptico, per non dire iper-calorico. Ma chi vive a Chiavari e dintorni sicuramente esulta: ebbene sì, la manifestazione estiva organizzata dal CIV che propone le mitiche tavolate per le vie del centro si allarga ed arriva ad inglobare anche la nostra amata Pizzeria! (O è la nostra amata Pizzeria che ingloba la Grande Abbuffata?) 

E allora, segnatevelo sul calendario e non mancate: mercoledì prossimo è la data che non dovete dimenticare! Tema della serata: total white! Tutti in bianco, come il signor Vito!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 5 luglio 2013

L'altra metà del cielo: aperte le nuove prevendite

Torna alla Scala di MilanoL’altra metà del cielo”, il balletto sulle musiche di Vasco già rappresentato con grande successo nella primavera dello scorso anno. 

Da oggi sono aperte le prevendite per sette nuove repliche, previste a settembre nelle giornate del 6, 7, 9, 10, 11, 12 e 13. Se avete perso la prima edizione o volete rivedere il balletto, ecco dunque l’occasione che fa per voi. 

Biglietti per tutte le tasche, da 21,00 a 152,40 euro.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 29 giugno 2013

Nuove date a settembre: siamo ancora in tempo? (e grande Valentino!)

Finito il tour, la domanda è una sola: ci sarà una ripresa a settembre? Prima della partenza, in pochi ci pensavano. Poi, l’entusiasmo dei sette concerti di Torino e Bologna, ha riacceso il dibattito. 

La voci di una possibile coda autunnale non mancano, ma in molti si chiedono: siamo ancora in tempo per l’annuncio? La risposta è sì, rileggendo quanto accaduto negli ultimi anni. 

Nel 2004, il 5 maggio già si sapeva che il tour sarebbe ripreso a fine estate. Ma nel 2007 l’annuncio ufficiale arrivò solo il 13 luglio. Nel 2008, poco prima: il 27 giugno. Infine, nel 2011, il 13 giugno (date poi annullate per i motivi ben noti). Insomma, sperare è legittimo. 

Salutiamo con gioia il ritorno alla vittoria di Valentino Rossi, sette giorni fa sotto al palco di Vasco!



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

domenica 23 giugno 2013

Di ritorno da Bologna

Da una parte, il piacere di rivederlo su quel palco; dall’altra, la sua voglia di dimostrare (forse, anche a se stesso) di essere ancora in grado di difendere lo scettro. E’ un concerto emozionale quello di Vasco, che funziona nel rinnovato feeling tra l’artista e il suo pubblico. Ma soprattutto nella ritrovata energia che il Blasco riesce a trasmettere e a ricevere, supportato come sempre da una band inappuntabile. 

Alla fine il concerto risulta bello, ricco ed appagante, nonostante una scaletta che si potrebbe discutere all’infinito. Una scaletta che funziona nella parte centrale, ma che paga lo scotto di un inizio perfino difficile da comprendere (salvo l’apertura con L’uomo più semplice che dà un bell’avvio) e di un finale forse troppo “classico” per lasciare un ultimo segno. Vasco si auto-interroga (Come stai? Starò meglio di così), si auto-censura (evitando la canzone più bella dell’ultimo disco, evitando quel “io sto male” che forse ora gli sembra impronunciabile) e si auto-celebra con le tre canzoni “della sua vita” prima di Albachiara. Taglia però l’ormai abituale assolo di Un senso e, ahimè, la parte finale di Vita spericolata, come da ormai consolidata (e mai troppo deprecata) abitudine. 

Si diceva però che questo è un concerto che va oltre la scaletta. E’ il concerto della rinascita e siamo tutti d’accordo. Vasco si permette di citare Omero, ma evita gli imbarazzanti pistolotti del 2011. Torna a far parlare la musica e torna ad incarnarla. A Bologna, poi, è di casa. E quando racconta che Ogni voltal’ho scritta a 500 metri da qui, era il 1980”, sembra davvero di tornare indietro nel tempo, di rivivere in un solo istante i due poli di una vita artistica, dagli inizi carichi di rabbia e speranza, al successo di massa dei nostri giorni. Due ore e mezza di musica e di vita per ritrovare l’essenza dell’artista: spariscono i clippini, le polemiche, la sovraesposizione e la paura. Si dimentica perfino il lungo pre-show “tunz tunz” del quale si potrebbe tranquillamente fare a meno. Resta Vasco, resta la sua inimitabile capacità di dominare il palco, resta la sua splendida musica. E restiamo noi, che in quelle canzoni abbiamo incorporato una fetta della nostra vita. 

Qualche considerazione personale. Nel concerto dei vip (c’erano Valentino Rossi, Marco Materazzi, Maddalena Corvaglia, ma soprattutto Le Donatella), fiero nel “prato barboni”. Come un salto indietro nel tempo, quando alla domanda “dov’eri?”, la risposta immancabile era “poco prima del mixer, un po’ di lato”. Abbastanza vicini al palco per non sentirsi esclusi, non abbastanza per evitare di alzare gli occhi al maxi schermo. In mezzo alla folla, per riscoprire forse anche un senso di appartenenza e condivisione. Questa volta, è stato giusto così.

Ogni volta allo stadio:

Ogni volta dal balcone:

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.