Ad Menu

venerdì 28 febbraio 2014

Maurizio Solieri fuori dalla band?

I rumors giravano da alcuni giorni, su varie pagine e gruppi Facebook. Abbiamo aspettato a scriverlo, ma ora sembra certo: il tour 2014 di Vasco non vedrà la presenza nella band di Maurizio Solieri.

Manca ancora la conferma ufficiale, visto che Vasco e il suo staff ancora non hanno comunicato quali saranno i nomi. Ma l’assenza di Solieri la diamo pressoché per certa.

Era rientrato nel gruppo nel 1999, dopo la morte di Massimo Riva, e da allora non aveva saltato una data. Ricorderete un paio di anni fa una polemica a distanza, partita da Vasco: tutto sembrava però essersi ripianato, Solieri era stato poi chiamato per la serata al Cromie ed aveva partecipato all’intero tour 2013. Ora arriva la notizia di questo divorzio quasi certo. Sarebbe la fine di un sodalizio che ha fatto la storia della musica italiana.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

giovedì 27 febbraio 2014

Biglietti per tutti, si punta sullo spot. “Dannate nuvole” o “Si imbosca tra le nuvole” nuovo singolo?

Mancano meno di quattro mesi alla partenza del tour e la disponibilità di biglietti è ancora molto ampia. Al momento, sul sito di Ticketone, le prevendite sono chiuse solo per i concerti di Milano del 4 e 5 luglio

Per le tre date di Roma i biglietti certo non mancano. Per le date del 25 e 26 giugno sono in vendita tagliandi dei settori Curva Nord Numerata e Curva Sud Numerata, per quella del 30 giugno dei settori Tribuna Monte Mario Numerata, Prato, Distinti Nord Ovest Numerati, Distinti Sud Ovest Numerati, Curva Nord Numerata e Curva Sud Numerata. 

Tanti i biglietti ancora disponibili anche per due concerti di Milano. Per quello del 9 luglio si può comprare il tagliando di Secondo Anello (Rosso, Verde e Blu, tutti numerati) e Terzo Anello (Rosso, Verde e Blu, tutti numerati). Per la data del 10 luglio invece, sono ugualmente disponibili i biglietti di Secondo e Terzo Anello, ed in più anche quelli di Primo Anello (Rosso, Verde e Blu, tutti numerati). 

Le prevendite dunque vanno così così ed ecco allora spuntare uno spot che da qualche giorno è in rotazione su diversi canali televisivi. 

Su Youtube intanto è comparso il video di una lunga intervista al Gallo. E’ bellissima, guardatela, il Gallo è un personaggio incredibile.  

Nel corso dell’intervista parla anche del nuovo singolo di Vasco, per il quale è stato già girato il video. E rivela una parola del titolo, vale a dire “nuvole”, dicendo inoltre che prima c’è un aggettivo. La descrizione sembra portare direttamente a “Dannate nuvole”, uno degli inediti già depositati alla Siae, interamente firmato da Vasco. Con la parola “nuvole” nel titolo, sempre alla Siae, risultata depositata anche un’altra canzone, “Si imbosca tra le nuvole”, questa firmata insieme a Roberto Casini ed Andrea Righi.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

lunedì 24 febbraio 2014

Un tributo a Genova con mezza band di Vasco

Ci sarà il 50% della band di Vasco al tributo che sabato sera andrà in scena al Crazy Bull Caffè di Sampierdarena

Sul palco i Tropico del Blasco e quattro musicisti che abitualmente accompagnano Vasco nei suoi tour: Claudio Golinelli, Andrea Innesto, Clara Moroni ed Alberto Rocchetti

Il concerto, almeno secondo quanto è riportato nel manifesto, dovrebbe iniziare alle 22.30. L’ingresso costa 10 euro ed i biglietti possono essere acquistati anche in prevendita. Per maggiori informazioni potete consultare il sito del Crazy Bull Caffè.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

mercoledì 12 febbraio 2014

Quando Vasco canticchiava gli Skiantos, quando Freak Antoni stroncava Vasco

Nella Bologna degli anni settanta gli Skiantos e Vasco si aggiravano, con motivazione diverse e qualche affinità elettiva, alla ricerca di una loro strada. Oggi che è morto Freak Antoni, a sessant’anni ancora da compiere, la musica italiana perde sicuramente uno dei suoi esponenti più originali.  

Vasco non ha mai nascosto il suo amore per gli Skiantos e, molti lo ricorderanno, in un clippino di qualche anno fa, che pubblichiamo in calce, aveva messo come “colonna sonora” proprio una loro canzone, “Ti rullo di Kartoni”. 

La stima, a dire il vero, non era poi così reciproca. “Vasco Rossi è stato notevole per i primi quattro dischi, poi musicalmente è morto e ora vive di rendita”. Così dichiarava Freak Antoni in un intervista pubblicata sul Fatto Quotidiano, ed ancora online sul sito del quotidiano, il 16 aprile 2012. A seguire altri giudizi poco lusinghieri sul Blasco.  



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

venerdì 7 febbraio 2014

Buon compleanno Vasco!

E come facciamo tutti gli anni il 7 febbraio, è venuto il momento di augurare buon compleanno a Vasco! E pazienza se non leggerà questi auguri… 

Ci mescoliamo in mezzo a milioni di fan che oggi sono uniti dallo stesso pensiero. Solo un momento di riconoscenza per chi è stato (ed è) la colonna sonora della nostra vita. 

Nell’attesa della “sorpresa di primavera”, auguriamo a Vasco il più felice dei compleanni!

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

martedì 4 febbraio 2014

Promemoria: sabato Stef Burns al Muddy Waters di Calvari!

L’appuntamento si avvicina: sabato prossimo Stef Burns sarà al Muddy Waters di Calvari per presentare il suo nuovo disco “Roots & Wings”. 

Il chitarrista californiano, dal 1995 inseparabile al fianco di Vasco, si presenterà sul palco fontanino con la sua Stef Burns League: Juan van Emmerloot alla batteria, Fabio Valdemarin a chitarre e tastiere e Roberto Tiranti al basso. 

L’ingresso costa 15 euro senza consumazione, per chi fosse interessato c’è anche la possibilità di cenare prenotando. 

Giusto per evitare equivoci, non è un tributo a Vasco. Stef suonerà i pezzi del suo ultimo disco e di quelli precedenti e qualche classico della musica rock. Il concerto inizierà alle ore 22. O giù di lì.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

sabato 1 febbraio 2014

Quella volta che Vasco pagò per andare a vedere Fausto Leali

E' un episodio curioso quello che Fausto Leali racconta nella sua biografia "Notti piene di stelle", scritta insieme a Massimo Poggini.

Un capitolo è dedicato alle sue partecipazioni al Festivalbar ed in questo contesto ricorda di quando nel 1983 la sua strada si incrociò con quella di Vasco, vincitore con "Bollicine". E' lo spunto per raccontare anche dell'imitazione che Leali fece di Rossi nel 2012, nel corso di "Tale e Quale Show", sulle note di "Vita spericolata".

Ma l'episodio curioso è un altro e risale al 1988. "In quel periodo stavo andando forte - scrive Leali - avevo pubblicato prima Io amo e subito dopo Mi manchi. Una sera Vasco venne a sentirmi alla discoteca Mac2 di Modena: aveva dietro un codazzo di persone e con lui c'era pure Red Ronnie. Dopo il concerto venne a trovarmi in camerino. Bevemmo un paio di whisky e rimanemmo per un bel po' a parlare. Quando fu il momento di andarsene, uno di quelli che erano con lui mi disse: «Ma lo sai che ci hanno fatto pagare il biglietto?». Non volevo crederci, Vasco che paga un biglietto per venirmi a sentire! D'accordo che con lui ci saranno state almeno una decina di persone, ma mi sembrava una cosa assolutamente paradossale".

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.